Gli indici asiatici crescono dopo le offerte di Trump

Gli indici asiatici sono stati ampiamente più alti nella negoziazione mattutina di giovedì, dopo che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha cambiato la sua posizione sui negoziati sugli incentivi per combattere COVID-19 pubblicando nuove proposte su Twitter. Il mercato spiega anche la vittoria democratica alle elezioni presidenziali statunitensi.

Ancora una volta, il presidente Trump ha dato il tono alle borse dell’Asia-Pacifico, con la maggior parte degli indici in rialzo nelle prime negoziazioni. Diversi tweet a tarda notte del presidente hanno spinto il Congresso ad adottare vari pacchetti di incentivi su misura per l’industria, i consumatori e le piccole imprese. L’inversione di tendenza ha incoraggiato gli investitori che sperano in passi positivi per sostenere l’economia statunitense devastata dal COVID-19.